Servizio alla famiglia

Il Servizio

che cos'è

La sigla “CFP” significa “Coinvolgimento Familiare Parallelo”. È un servizio offerto dal Centro Gulliver in sostegno alle famiglie degli ospiti delle Comunità Terapeutiche: si tratta di un percorso che si attua in modo “parallelo” a quello dell’Ospite durante tutte le varie fasi del programma terapeutico.
La partecipazione a tutte le iniziative del CFP è assolutamente libera e gratuita.

OBIETTIVI

Le sostanze psicoattive e le abitudini di vita conseguenti lasciano segni profondi ed evidenti nell’intero nucleo familiare e nelle persone affettivamente significative e che per questo hanno bisogno di essere accompagnate e ricevere aiuto.

Il CFP si fonda sul presupposto che un efficace lavoro di recupero in Comunità vada di pari passo con un lavoro con le famiglie: la famiglia, infatti, all’interno del percorso dell’ospite è considerata come partner terapeutico a tutti gli effetti. Pertanto l’obiettivo del servizio è duplice:

– accogliere e sostenere il disagio dei familiari

– accompagnare i familiari nel percorso che li porterà dall’essere “complici”, al diventare  co-terapeuti e co-educatori, preparandosi al reinserimento del proprio congiunto.

DESTINATARI

Familiari e figure significative di riferimento dei soggetti che stanno facendo un percorso presso le Comunità del Gulliver, sia per l’area dipendenze, sia per l’area psichiatria.

METODOLOGIA DI LAVORO

Condivisione e verifica continua dell’evoluzione dell’iter terapeutico-educativo del proprio familiare, attraverso colloqui personali e gruppi di confronto e auto-mutuo-aiuto.

Info e Contatti

Centro Gulliver – Ufficio Coinvolgimento Familiare Parallelo

Via F. Albani 91 – 21100 Varese
tel 0332831305  postacolloqui@gulliver-va.it

attività svolte

Gruppi incontro

Sono costituiti da persone che si uniscono per assicurarsi un reciproco aiuto per superare problemi di vita. Sono aperti non solo ai familiari degli ospiti, ma anche a persone che ne sentissero la necessità: l’inserimento nei gruppi di nuovi partecipanti sarà preceduto da colloqui informativi e di conoscenza.
Quando: ogni quindici giorni, il secondo e il quarto martedì del mese.

Colloqui personali con gli operatori del CFP

Quando: nei giorni feriali, su appuntamento

Spazio di Comunicazione con gli operatori delle Comunità Terapeutiche

Quando: mensilmente, il primo martedì del mese, su appuntamento

Gruppo Familiari delle Comunità

Mensilmente viene offerta l’opportunità ai familiari degli Ospiti delle Comunità del Gulliver di incontrarsi per affrontare aspetti e temi che sono in relazione al percorso dei propri congiunti.
Quando:  il primo e il terzo martedì del mese.

Per quanto riguarda la Comunità di accoglienza, gli incontri hanno invece cadenza settimanale, il martedì.

Gruppo Zero

E’ un gruppo di sostegno, aperto a tutti, rivolto in primo luogo alle persone il cui familiare vive una situazione di dipendenza da sostanze illegali o legali. E’ propedeutico quindi ad un eventuale percorso terapeutico o di Comunità.
Quando: tutti i martedì sera.

Seminari mensili in assemblea plenaria

Sono occasioni di incontro e formazione, aperte a tutti i cittadini, orientate alla conoscenza di sé, alle problematiche relazionali, secondo la filosofia e la metodologia di Progetto Uomo. È disponibile un calendario trimestrale.
Quando: mensilmente, il primo martedì del mese