Il PoliteAma rinasce e il Gulliver farà la sua parte

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Voci in platea | PoliteAma In/between è il nome di un progetto della Fondazione Molina che vuole lavorare per aprire lo spazio del foyer del Politeama alla città.
In questo la comunicazione avrà un ruolo centrale.
Dal mese di marzo VareseNews sta intervistando una serie di personaggi varesini che raccontano la loro relazione con il Politeama, la loro visione della cultura e tanto altro. 
 
Anche il nostro presidente Emilio Curtò è tra questi.
 
«Gulliver ce l’ha nel dna quello della rinascita non solo delle persone ma anche dei luoghi anche in funzione terapeutica. Penso all’isolino Virginia che è un gioiello anche grazie al nostro lavoro. Lì facciamo volontariato d’impresa. In questo concetto rientra anche il Politeama e ci metteremo a disposizione»
 
Per leggere l’intera intervista clicca qui
Vuoi vedere gli altri contributi?
 
GUIDO BONOLDI, presidente Fondazione Molina
DAVIDE GALIMBERTI, sindaco di Varese
ANNA BERNARDINI, direttrice della Villa e Collezione Panza a Varese
ANDREA CHIODI, regista teatrale e direttore artistico “Tra sacro e sacro monte”
LUIGI PANIGHETTI, prevosto di Varese
EMILIO CURTO’, presidente del Centro Gulliver
MICHELE GRAGLIA,  imprenditore Simplas SpA
GIULIO ROSSINI, presidente di Filmstudio 90

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”2/3″][vc_video link=”https://youtu.be/Fs1HYyE7Tds” title=”Intervista a Emilio Curtò”][/vc_column][vc_column width=”1/3″][/vc_column][/vc_row]

Condividi l'articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp