Reinserimento sociale a Cantello

Dalla scorsa primavera collaboriamo con il Comune di Cantello . Alcuni dei nostri ospiti degli appartamenti protetti si sono messi a disposizione per il servizio pedibus rivolto alle scuole primarie del paese. Una sorta di “scuolabus a piedi”: un’iniziativa tramite la quale aiutano negli accompagnamenti dei bambini a scuola.
E adesso che le scuole sono chiuse?
Ci siamo coinvolti, su richiesta del sindaco Chiara Catella  nell’emergenza rifiuti del Comune.
«Collaboriamo molto bene con il Centro Gulliver – racconta il sindaco – ora vogliamo dare loro la possibilità di pulire e tenere in ordine alcune aree del paese, raccogliendo rifiuti, vetri rotti e svuotando i cestini. Gli Ospiti della casa Nuovi Orizzonti sono persone che hanno bisogno di rendersi utili. Si sentono con un ruolo e si sentono felici».
Anche questo per noi è reinserimento sociale e lavorativo.
Grazie Varese Noi https://bit.ly/3yxLWWa

Comments are closed.