Una cena speciale

70 persone alle due serate di degustazione organizzate dal Centro Gulliver in collaborazione con Marco Chef di “Love in the Kitchen”. Il ricavato per sostenere i progetti di supporto psicologico rivolti agli adolescenti.

Non la tradizionale cena di raccolta fondi, quella di quest’anno al Gulliver, ma una vera e propria esperienza sensoriale nello spazio eventi di Love in the Kitchen di Varese. Due serate di degustazione per celebrare la nuova immagine visiva di Gulliver, lanciata proprio all’inizio del 2021 con un nuovo logo e nuovo pay off “dove la fragilità diventa forza”. “La nostra nuova mission – dicono dal Gulliver –  è prevenire ogni fragilità per trasformarla in forza, soprattutto negli adolescenti”. Un rinnovato impegno, dunque, a fianco delle giovani generazioni del nostro territorio.

UNA CENA IN SHOW COOKING, A FIRMA MARCO CHEF

Una cena con quattro portate in show cooking con le ricette esclusive ideate dallo chef Marco Dossi di “Love in the Kitchen”. “Partendo dall’immagine visiva di Gulliver ci siamo ispirati per il nostro menù”, racconta Marco Dossi, in arte Marco Chef.  “Siamo partiti con un antipasto a base di uovo croccante con spuma di zafferano, per poi passare ad un risotto agli agrumi e curcuma. A tema anche un arrosto della nonna, rivisitato in chiave moderna, con una crema di zucca e zafferano e per finire un biscotto con crema di ananas.”

UN’INIZIATIVA DI SUCCESSO

Le due serate sono state davvero un successo. 70 persone, finalmente in presenza, con i dovuti accorgimenti per rispettare le norme socio sanitarie. Presenti il CDA di Gulliver, una rappresentanza di volontari dell’Associazione Amici di Gulliver, ma anche Assessori del Comune di Varese, fornitori della cooperativa varesina e anche alcune realtà del mondo del sociale e dello sport che credono nei progetti sociali di Gulliver, oltre a tanti amici e sostenitori.

Un clima sereno e leggero “Durante la serata – continua Marco – ho offerto un grembiule a uno dei commensali che mi ha affiancato nella preparazione del risotto”.  Una squadra affiatata, quella del Gulliver per un’iniziativa di condivisione che è stata capace di unire ed entusiasmare persone molto diverse tra loro, sia per età, che per estrazione sociale. Scrive Alice Lepori del Pastificio “Lo Scoiattolo”: “é stata una splendida serata e ci siamo trovate benissimo non solo per l’importante causa benefica, ma anche per l’ottima compagnia. Una boccata d’aria fresca che in questi mesi è davvero preziosa.”

UNA COLLABORAZIONE CHE CONTINUA

La collaborazione tra Gulliver e Love in the Kitchen è nata nel 2020 con la proposta dei regali solidali in occasione del Natale 2020. “Per noi – sottolinea Marco Dossi – è molto importante sostenere le realtà sociali. Noi siamo una realtà locale e crediamo molto nella promozione del nostro territorio.  E’ un po’ la nostra filosofia e ci piace sostenere le realtà di prossimità che lavorano con passione.”

Per questo Natale Marco Dossi sarà a fianco del Gulliver anche per i regali solidali di Natale (https://sostieni.centrogulliver.it/regali-solidali/): sarà possibile infatti regalare una lezione di cucina, una serata di degustazione oppure una gift card per l’acquisto dei prodotti di Love in the Kitchen, sia on line, sia in negozio.

I PROGETTI A SOSTEGNO DEGLI ADOLESCENTI

Due serate di degustazione con un alto impatto sociale: “Grazie alle donazioni delle persone intervenute – racconta Ludovica Cerritelli, fundraiser del Centro Gulliver – potremo offrire 52 ore di supporto psicologico professionale agli adolescenti del nostro territorio”. Davvero un grande risultato che ricade su tutta la comunità.

DICONO DI NOI

“Live cooking dinner”, la cena solidale di Gulliver a Varese, 2 dicembre 2021, VareseNews
A Varese Gulliver e Marco Chef uniti per la solidarietà: la cena a Love in The Kitchen,
2 dicembre, Malpensa24

 

 

Comments are closed.